Pensieri di un'estate ormai conclusa..

Una bellissima estate!


L'estate in montagna si vede finire all'improvviso: l'aria diventa fredda la mattina e anche durante il giorno se si va all'ombra, gli alberi da verde acceso passano a verde scuro e da un giorno all'altro attraversano tutte le sfumature di giallo, arancione e marrone; la valle si svuota dai turisti e rimangono solo i locali a frequentarla negli orari più disparati; gli hotel, i ristoranti, i rifugi e qualsiasi altra infrastruttura turistica chiude i battenti e si prepara ai mesi di "latenza" necessari a ricaricare le batterie per la nuova stagione che in men che non si dica busserà alle porte. Se poi pensiamo all'arrampicata.. Queste belle giornate stabili di fine settembre e inizio ottobre hanno un sapore speciale, fatto di condizioni perfette grazie al sole e all'aria tersa e falesie o pareti vuote.


Questa bella stagione immersa nella professione di Guida Alpina volge al termine, mi guardo indietro e realizzo quante soddisfazioni mi hanno accompagnato fin qui! Quante giornate in posti diversi, quante persone diverse anche nello stesso luogo, quante vite intrecciate, quanti consigli e insegnamenti trasmessi, quanta fiducia mi è stata riposta nel legarsi alla mia stessa corda, quanti grazie e quanta stanchezza la sera dopo una lunga giornata ci si ritrovava incollati al computer a rispondere a richieste e organizzare attività, quanta poca voglia di andare ad allenarsi dopo chilometri di macchina, quanto gusto nell'assaporare i piatti in rifugio e la quiete di una semplice pasta con un bicchiere di vino in casa, quanta pace a sdraiarsi nel letto, quante sveglie troppo presto che non ti vorresti alzare ma poi quante albe incredibili sui passi e aria frizzantina sui sentieri, quante chiacchiere un po' per caso, quante battute tra colleghi e quanta condivisione tra me e Stefano. Ho aperto il rubinetto dei ricordi in modalità "brain storming" e penso potrei continuare per l'intera pagina!


Mattia Carraro Cevedale alta montagna ghiacciaio corso ghiacciaio corso alpinismo guida alpina alpi
Monte Cevedale 3769 m. Ph. Mattia Carraro

Progettazione, azione, verifica e festa sono passaggi che mi porto dietro dallo scautismo e ritengo fondamentali per vivere una vita senza soffocare nel caos: se inizio un capitolo lo finisco e solo allora comincio quello successivo, che sia un capitolo cortissimo o lungo e impegnativo non cambia. Allora, con questa settimana "di scarico" (come siamo soliti dire in termini di allenamento) butto fuori tutta l'aria che ho nei polmoni, sorrido della mia vita e ne inspiro di nuova. Incontro gli amici della città, la cui vita prosegue ed evolve come la mia ma che mi sembra così diversa.. E penso: "sì, non c'è altro modo/luogo in cui né altre persone con cui vorrei vivere la mia vita".




Silvia Loreggian Stefano Ragazzo guide alpine dolomiti alpi Mattia Carraro corso alpinismo corso ghiacciaio alta montagna
Il team..! Ph. Mattia Carraro

Grazie a tutti i ragazzi e persone che hanno condiviso un pezzettino di roccia, ghiacciaio e sentiero con Alpine Vibes.. Noi adesso partiamo per la nostra lunga vacanza, per viverci noi stessi, noi due e la nostra arrampicata e tornare più carichi che mai per la prossima stagione invernale insieme!!


Vi terremo aggiornati sulle nostre avventure quindi.. Seguiteci sui social!

e non perdetevi il blog se avete voglia di "leggerci" un po' più a fondo!

142 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti